Racconti onirici

Dal ricordo di un professore al flash della “Macchina nera”, dall’avventura di una notte a Matadi alla vicende di “Marija”, nell’insieme di queste pagine prende corpo un sogno che continua, senza avvertire mai la necessità del risveglio. A volte in bianco e nero, più spesso a colori, ma il punto di osservazione si trova sempre dietro quella particolare nuvoletta, la numero 5, da dove ci si sporge per vedere cosa succede più in basso, dove una miriade di forme grigie si agita e guarda in su, cercando di convivere con le realtà di chi scrive.
Domani, forse. Non ora. Un domani che vorrebbe significare l’avvenire, ed è proprio quello che vi si propone in queste piccole storie di anime.

Store Formato Prezzo
Kindle 2,99€ Compra ora
Epub 2,99€ Compra ora
Categoria:

Dettagli del libro

Autore

Anno

Edizione

Lingua

Formato

,

Editore

L'Autore

Bruno Bianco

Bruno Bianco

Bruno Bianco, nato a Pola il 25/01/1938, si è diplomato all’Istituto nautico di Venezia (sez. capitani l.c.) e successivamente ha conseguito diploma in statistica presso l’Università di Padova. Sempre a Venezia (Univ. Ca’ Foscari) si è laureato in economia aziendale e, previo esame di Stato, ha esercitato la professione di dottore commercialista fino al 2009.
Fin da ragazzo, a La Spezia, ha pubblicato poesie e articoli su quotidiani e periodici (“Il Tirreno”, “Liguria Studenti”, “Rassegna di Idee e Iniziative”, “La Vela” e altri), collaborando in campo letterario artistico con Roberto Dané, Sergio Fregoso e Vittorio Fioravanti (tutt’oggi operante a Caracas, in Venezuela).
Da allora aveva esercitato soltanto saltuariamente la produzione letteraria dedicandosi soprattutto a un’intensa attività di studio, lavorativa e professionale, per poi riprenderla negli anni più recenti.
Nel 1983 ha partecipato ed è stato premiato al concorso veneziano di poesia religiosa “Ugo Fasolo”. Nel 1997 ha vinto il primo premio al concorso nazionale di poesia “Walter Tobagi”.
Nel 2005 ha vinto il primo premio al Concorso Letterario Nazionale “Gianni Spagnol” e l’Editrice Helvetia gli ha pubblicato la silloge di poesie “Domani e Oltre”.
Un’ altra sua silloge, “Addio ai Ritorni” nel 2006, ha ottenuto il premio speciale della giuria nella 30a edizione del “Premio Internazionale di Letteratura Città della Spezia“.
Stesso risultato allo stesso Premio nel 2007, con la presentazione del libro “Domani e Oltre”, e nel 2008 con il romanzo “Rosavestita”.